OBIETTIVO DEL CORSO: Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il Decreto Dirigenziale n. 2015 del 12/12/2016 ha regolamentato la formazione relativa ai conducenti ed al controllo sulla loro attività, ai sensi dei regolamenti CE 561/2006 e UE 165/2014. Attraverso l’assolvimento dell’obbligo formativo, le imprese di autotrasporto possono dimostrare in caso di controllo su strada che le infrazioni commesse dai propri conducenti, in riferimento al mancato rispetto della normativa sui tempi di guida e riposo, non possono essere attribuite a loro inadempienza, chiedendo così l’annullamento della sanzione a carico dell’impresa ex art. 174 c. 14 del CDS.

DURATA: 8 ore

DESTINATARI: Tutti i conducenti di mezzi dotati di cronotachigrafo delle imprese di autotrasporto (di merci conto proprio, conto terzi e trasporto persone). La normativa parla di “conducenti” per cui anche i Titolari e i Padroncini.

VALIDITÀ:  Al termine del corso verrà rilasciato un attestato individuale di partecipazione (valido 5 anni), unitamente ad un manuale contenente adeguate istruzioni circa le norme di comportamento a cui l’autista dovrà attenersi nella guida (valido 1 anno).

 

COSTO: 120 € +Iva Soci CNA    

               150 € +Iva NON Soci CNA    

DATE PROSSIMO CORSO :

  • Sabato 05/11/2022 dalle ore 09:00 alle ore 13:00

  • Sabato 12/11/2022 dalle ore 09:00 alle ore 13:00

 

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO:

• Presenza

DOCENTE
• Dr. Luigi Michelini: Presidente del Centro Studi Cesare Ferrari, Consulente automobilistico,
insegnante e istruttore di scuola guida

BENEFICI PER L’IMPRESA:
Possibilità di esonero, in caso di infrazioni lievi, della sanzione ex art. 174.c 14 Cds a carico dell’impresa.
Sanzione unica.

PROGRAMMA:
1. Evoluzione della normativa dal Regolamento (CEE) n. 1463/70 al Regolamento (UE) n. 165/2014. Brevi
cenni delle normative che hanno regolato e che regolamentano l’uso del tachigrafo e ne disciplinano le
caratteristiche costruttive con particolare attenzione ai più recenti Regolamenti (CEE) n. 3821/85 e (UE) n.
164/15. Obbligo dell’uso del tachigrafo. Esenzioni.
2. Brevi cenni sul Regolamento (CE) n. 561/06. Disciplina dei tempi di guida e di riposo – Esenzioni –
Certificazioni – Deroghe.
3. Evoluzione tecnologica: dall’analogico al digitale. Descrizione delle tipologie meccaniche degli strumenti
di registrazione. Avvento del tachigrafo digitale.
4. Uso del tachigrafo analogico. Descrizione dell’apparecchio e del foglio di registrazione (disco) e loro
corretto uso.
5. Uso del tachigrafo digitale. Modelli, tipologie e descrizione della struttura dell’impianto del tachigrafo
digitale.
6. Le carte tachigrafiche: descrizione dei vari tipi di carte e loro corretto uso.
7. Caratteristiche e funzionalità del tachigrafo digitale.
8. Lettura ed interpretazione delle stampe e dei pittogrammi del tachigrafo digitale.
9. Attività con simulatore di casi reali con strumenti adeguati per la pratica delle competenze acquisite.
10. Responsabilità amministrativa e penale a carico dei soggetti che circolano o mettono in circolazione
veicoli sprovvisti di tachigrafo ovvero con tachigrafo manomesso o non funzionante.

In collaborazione con Upa Furno Saltarelli (Studio di consulenza Automobilistica) – Riferimento c/o Upa Furno Saltarelli sas : Sig. Michele Bulleri telef. 0509656279 oppure scrivi email a michele@upapisa.it

Iscrizioni: per iscriversi contattare:

  • Eveli Ramacciotti | Tel050/876326 | e-mail: ramacciotti@cnapisa.it

scheda iscrizione